CARIE,CURE CONSERVATIVE

Che cosa è la carie dei denti?

La carie dentale è una malattia causata da batteri, detti cariogeni. Il processo carioso si inesca a causa dell’interazione di tre fattori:

  • costituzione genetica,
  • flora batterica cariogena e
  • dieta ricca di carboidrati fermentabili.

Il fattore genetico non è modificabile ma l’azione negativa degli altri due fattori si può ridurre attraverso la prevenzione, limitando l’incidenza della carie e i danni da essa derivanti.

 

Esistono vari tipi di carie secondo l’età, la cariorecettività individuale di ogni soggetto, il livello e l’efficacia della sua igiene orale, le abitudini alimentari e stili di vita e lo stato di salute generale.

CARIE IN ADOLESCENTE

CARIE DI UN MOLARE IN ADOLESCENTE

CARIE IN PERSONA ANZIANA CON SCARSA IGIENE ORALE

CARIE IN PERSONA ANZIANA CON SCARSA IGIENE ORALE

 

 

 

 

 

 

 

Il rischio di carie è maggiore nei bambini, in soggetti con un flusso salivare ridotto o alterato, nei pazienti con reflusso gastrico e in pazienti che assumono particolari farmaci. Inoltre, sono maggiormente esposti al rischio di carie della radice del dente, le persone che presentano superfici radicolari scoperte come i pazienti con recessioni gengivali e i pazienti anziani.

E’ ormai accertato che dove c’è una scarsa igiene orale, a parità di altri fattori, l’incidenza di carie è nettamente superiore. Per cui tutti i pazienti e in particolare quelli a maggior rischio di carie, necessitano di una motivazione, insegnamento ed educazione ad una igiene orale efficace,  a scopo preventivo. Questo è il compito prioritario e fondamentale per il Dentista e l’Igienista.

Cure Conservative

Sotto il termine di cure conservative vanno raggruppate le otturazioni e le ricostruzioni, di una o più parti o pareti del dente. Si distinguono in:

Ricostruzioni dirette quelle eseguite direttamente in bocca, normalmente durante una seduta,

RICOSTRUZIONE MOLARE

CARIE DI UN MOLARE PULITA

MOLARE RICOSTRUITO

MOLARE RICOSTRUITO

Ricostruzioni indirette o intarsi quelle eseguite dopo avere preso un impronta, costruite fuori dal cavo orale ed applicate sul dente durante una seduta successiva.

INSERIMENTO INTARSIO

INSERIMENTO INTARSIO

INTARSIO IN POSIZIONE

INTARSIO CEMENTATO



L’Odontoiatria Restaurativa, quando è fondata su una corretta valutazione, un attento processo decisionale ed eseguita nel rispetto delle varie tecniche può risolve molti problemi, in modo economico. Le ricostruzioni di tipo estetico garantiscono risultati duraturi a patto che siano accompagnate da una buona igiene orale domiciliare, controlli periodici e misure di profilassi individualizzate.

Presso lo Studio Corcolis tutte le ricostruzioni si eseguono con materiali estetici, “bianchi”. Particolare attenzione viene posta nelle ricostruzioni dei denti anteriori, dove è possibile eseguire delle ricostruzioni estetiche eccellenti, usando i materiali compositi di ultima generazione evitando trattamenti più invasivi come le capsule.

RICOSTRUZIONI DENTI  ANTERIORI

VECCHIE RICOSTRUZIONI DEGLI INCISIVI DA RIFARE

RICOSTRUZIONE INCISIVO LATERALE

INCISIVO LATERALE ISOLATO

CARIE INCISIVO CENTRALE

INCISIVO CENTRALE ISOLATO

RICOSTRUZIONI INCISIVI ESE

RICOSTRUZIONI DIRETTE ESEGUITE

RICOSTRUZIONI NOVE ANNI DOPO

DOPO NOVE ANNI

Inoltre con  le stesse tecniche, si possono attuare correzioni di forma e di colore dei denti anteriori, chiusura di spazi tra un dente e l’altro e altre modifiche aventi come scopo l’armonizzazione e il miglioramento del sorriso, talvolta anche della funzionalità. Questa pratica, può dare grandi soddifazioni a molti pazienti e permette spesso di rinviare o evitare  l’esecuzione di capsule o faccette in ceramica.

RICOSTRUZIONI ESTETICHE

PRIMA: I CANINI SI TROVANO AL POSTO DEGLI INCISIVI LATERALI

RICOSTRUZIONI ESTETICHE

DOPO: RICOSTRUZIONI DIRETTE IN COMPOSITO ESEGUITE

RICOSTRUZIONI ESTETICHE

LO STESSO CASO, PRIMA: IL SORRISO E’ DIARMONICO

RICOSTRUZIONI ESTETICHE

EQUILIBRIO DI FORME E COLORE DEI DENTI, DOPO LE RICOSTRUZIONI DIRETTE

Ricostruzioni cervicali o dei “colletti” dei denti:

RICOSTRUZIONI CERVICALI, COLLETTI

GENGIVE RITIRATE CON USURA DELLE RADICI

RICOSTRUZIONI CERVICALI COLLETTI

RICOSTRUZIONI DEI COLLETTI ESEGUITE

Una menzione particolare meritano queste semplici ricostruzioni che portano a notevoli benefici sia strutturali, di tipo preventivo ed estetici. Si devono eseguire quando esiste una usura della parte radicolare del dente esposta e favorita dal cosidetto “abassamento” delle gengive, meglio definite come recessioni gengivali. Inoltre queste ricostruzioni devono essere fatte sempre prima di proccedere alla copertura delle radici con le tecniche di chirurgia mucogengivale estetica (vedi apposito capitolo) associate o meno ad innesti gengivali.

Obiettivi delle cure conservative o restaurative:

  • asportazione della parte del dente distrutta dalla carie e la sua ricostruzione con appositi materiali, restituendo al dente la sua forma e funzione;
  • eliminazione o il controllo dei fattori causali della carie dentale;
  • integrazione estetica del restauro;
  • motivazione del paziente ad avere un buon mantenimento attraverso una buona igiene domiciliare e controlli periodici;
  • prevenzione delle lesioni cariose mediante misure di profilassi e una corretta alimentazione

Per ottenere risultati validi e duraturi con le cure restaurative è indispensabile l’isolamento del campo attraverso l’uso della diga di gomma.

 

ARGOMENTI CORRELATI

Intarsi
La diga